La guerra Tobruk-Tripoli. Ma solo la pace potrà garantire i nuovi accordi

La guerra Tobruk-Tripoli Ma solo la pace potrà garantire i nuovi accordi Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 08 gennaio 2017 I migranti sono un problema sempre più grande per la nostra Italia. Per questo motivo sono stati al centro dei programmi del Presidente del Consiglio e hanno assunto uguale importanza nel messaggio […]

Una politica comune europea è l’unica via per fermare la guerra in Libia

Prodi: “Solo con la pace in Libia finirà l’esodo con i barconi” L’ex premier a Padova per il Cuamm: «L’Europa eroga pochissimi aiuti e non ha una politica per l’Africa, manca la strategia» Intervista di Paolo Possamai a Romano Prodi su Il Mattino di Padova del 4 novembre 2016 PADOVA. «Per la guerra in Libia […]

Il populismo non è di destra né di sinistra, sfrutta la paura e lo sfaldamento dei partiti

Romano Prodi: Brexit non è abbastanza! Manca coraggio e intelligenza politica. E il progetto europeo potrà essere rilanciato solo dopo un ulteriore acuirsi della crisi. Intervista di Giuseppe Scognamiglio e Myrta Merlino a Romano Prodi su Eastonline del 29 agosto 2016 Una conversazione con Romano Prodi sugli affanni dell’Europa e sulle sue possibilità di rilancio. […]

La paura prevale sulla ragione, ma l’integrazione dei migranti è vitale per l’Europa

Europa miope di fronte alle sfide dell’immigrazione Intervista di Giorgio Paolucci a Romano Prodi su Atlantide del 23 agosto 2016 La lunga esperienza maturata alla guida dell’Unione Europea e dell’Italia, e il ruolo di commissario Onu per l’Africa, fanno di Romano Prodi un interlocutore autorevole per capire come affrontare le sfide connesse ai flussi migratori […]

L’Italia ritrovi il suo ruolo in Libia, ma solo per portare pace e unità

L’Italia deve ritrovare il suo ruolo in Libia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 7 agosto 2016 La guerra di Libia è già durata quanto la seconda guerra mondiale. Dichiarata e messa in atto dai francesi che, da buoni alleati, non ci avevano nemmeno avvertiti, questa guerra ha portato a noi danni incalcolabili. […]

Con la vittoria di Van der Bellen abbiamo scampato il pericolo, ma l’Europa resta senza leader

“In Austria pericolo scampato, ma l’ Europa è senza leader” Il Professore a colazione col presidente uscente Fischer e col verde Van der Bellen: “Sconfitta di xenofobia e populismo” Intervista di Giampiero Calapà a Romano Prodi su Il Fatto Quotidiano del 26 maggio 2016 “In Austria hanno scampato un grande pericolo. C’è stata una insperata […]

No a un intervento militare: sostenere Sarraj e aiutare i libici a ricostruire il loro Paese

Tripoli in bilico – Il pericolo di una Libia spaccata Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 17 aprile 2016 Dopo oltre cinque anni di una guerra di tutti contro tutti, una guerra che ha devastato il paese, si apre per la Libia una speranza di pace. Una speranza tenue, che potrebbe essere cancellata […]

I terroristi mirano a distruggere l’unità europea. Tagliare i fondi a chi li aiuta

La forza non basta: tagliamo i fondi Un intervento italiano in Libia avrebbe solo l’effetto di ricompattare le fazioni contro di noi. Intervista di Francesco Anfossi a Romano Prodi su Famiglia Cristiana del 25 marzo 2016 “L’aeroporto di Zaventem, in cui sono stato infinite volte, la stazione del metrò di Maelbeck, a 150 metri dalla […]

Siria, Ucraina, Profughi: nessun problema sarà risolto senza un accordo USA-Russia

Il ritiro dalla Siria – Putin e Usa più vicini, resta il nodo dell’Ucraina Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 20 marzo 2016 Il ritiro delle truppe russe dalla Siria, annunciato senza preavviso il 14 marzo, ha preso tutti di sorpresa, anche se fa parte della collaudata, e finora ben riuscita, strategia di […]

Cercare i terroristi fra gli scafisti e non fra i migranti

Uff. stampa Prodi: stravolte parole presidente su Ue e immigrati Terrorismo si sconfigge con accordo delle grandi potenze Roma, 18 mar. (askanews) – Le parole pronunciate da Romano Prodi sono state “strumentalizzate” e “stravolte” da Libero. Lo dice l’ufficio stampa dell’ex premier. “Sono evidenti la strumentalizzazione e lo stravolgimento del senso delle parole, pronunciate ieri […]