Archivio di ‘Articoli’

Se non si combatte il fatalismo, i vizi italiani restano

Vizi italiani: riflessioni di fine estate sul Paese Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 09 settembre 2018 Le vacanze sono terminate da un pezzo e le scuole a breve riapriranno i battenti. Dell’estate che ci lascia tornano in mente le conversazioni avute nelle lunghe serate e forse, prima che ne scompaia il ricordo […]

Opportuna la visita di Tria in Cina, ma il governo deve ancora iniziare a lavorare

La missione in Cina: Passi avanti con Pechino ma tempi lunghi per la svolta Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 2 settembre 2018 Anche se non abbiamo ancora gli elementi necessari per valutarne le conclusioni, e ancora meno per prevedere quali frutti potranno nascerne, penso che la missione in Cina del Ministro dell’Economia […]

Migranti: il futuro dipende da come sapremo aggregare vecchi e nuovi cittadini

Prodi, i profughi e il caso Diciotti: «Tocca a noi, dobbiamo provarci» Il Professore scrive al Corriere riflettendo sul tema dell’immigrazione e all’apertura verso l’accoglienza dimostrata dalla Diocesi di Bologna Articolo di Romano Prodi su Il Corriere della Sera, edizione di Bologna, del 29 agosto 2018 La richiesta che mi ha rivolto il Corriere di […]

Pensionati, benvenuti al Sud: le condizioni perché il piano abbia successo

Sgravi fiscali: pensionati, benvenuti al Sud ma senza limiti Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 24 agosto 2018 Nello scorso maggio, dalle colonne di questo giornale, si proponeva, ad imitazione di quanto si sta facendo in altri paesi o in altre regioni dell’Unione Europea (come il Portogallo, la Bulgaria o le Canarie) di […]

Le sanzioni di Trump all’Iran sono un danno per l’Italia

L’offensiva di Trump: le sanzioni all’Iran un danno per l’Italia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 12 agosto 2018 Anche se ispirate dalle migliori motivazioni, è assai raro che le sanzioni economiche imposte ad un paese operino nella giusta direzione. Quasi sempre, invece di colpire i dittatori o gli oppressori, finiscono con il […]

Promesse mirabolanti e decisioni imprevedibili: l’incertezza frena Italia

La frenata del Pil – Il Paese che rallenta perché malato d’incertezza Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 05 agosto 2018 Gli ultimi dati sull’andamento dell’economia europea e le analisi sul suo futuro sono concordi nel prevedere un rallentamento della crescita che, solo un semestre fa, sembrava avere davanti a se un lungo […]

Sbloccare le grandi opere e investire in infrastrutture per salvare il Paese

La credibilità del Paese – Sblocchiamo le grandi opere per salvare il nostro futuro Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 29 luglio 2018 Da anni si sente ripetere che il ritardo nell’esecuzione delle infrastrutture è uno dei maggiori freni alla crescita del nostro paese. Da anni però i ritardi aumentano e gli investimenti […]

L’Italia torni protagonista per potenziare la decisiva eredità di Marchionne

I vertici stranieri, il ruolo del Paese – Un’eredità decisiva, ma adesso la partita si giochi anche in Italia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 26 luglio 2018 La scomparsa di Sergio Marchionne ci obbliga a riflettere non solo su quanto egli ha realizzato nella sua singolare attività di manager e di imprenditore […]

Londra in crisi: come è dura lasciare l’Europa

Londra in crisi: Come è dura lasciare l’Ue, la Brexit ce lo insegna Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 22 luglio 2018 Il popolo inglese, nonostante la sua plurisecolare esperienza democratica, non si era forse mai trovato di fronte ad un problema così complesso di applicazione della democrazia come la Brexit. Nel giugno di […]

Il gas russo-tedesco: una sponda a Trump per difenderci sull’energia

Il gas russo-tedesco: una sponda a Trump per difenderci sull’energia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 15 luglio 2018 Da quando Trump è diventato Presidente tutte le riunioni internazionali a cui partecipa acquistano aspetti inediti e una suspense a cui non eravamo assolutamente abituati. Così anche il vertice della NATO, generalmente noioso e […]