Ambiente e tutela dei cittadini: serve l’intervento dei governi

Tutela dei cittadini: multinazionali, ora serve l’intervento dei governi Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 8 settembre 2019 Poche settimane fa è stato pubblicato un importante documento della Business Round Table, autorevole associazione americana che ha come scopo quello di favorire l’approfondimento dei maggiori problemi che riguardano le grandi imprese. Il documento, firmato […]

Nella scelta dei commissari europei, l’Italia rischia di arrivare tardi

La partita nomine – Commissione Ue: l’Italia acceleri per evitare i saldi di fine stagione Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 04 agosto 2019 Speravo proprio che il lungo e cordiale colloquio fra Conte e von der Leyen, dopo aver toccato i temi più generali riguardanti i futuri rapporti fra l’Italia e l’Unione […]

Energie alternative è paralisi globale: ecco le vere ragioni

Energie alternative è paralisi globale: ecco le vere ragioni Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 11 giugno 2019 Il cammino verso l’accordo di Parigi è stato quindi lungo e tortuoso. Già il protocollo di Kyoto, voluto su iniziativa della Commissione Europea e approvato nel marzo del 2005, ma entrato in vigore solo dopo […]

Flavia intervista Romano: con la solidarietà più fiducia nell’Europa

Il presidente e la via maestra. L’Europa punti sul volontariato per una “casa comune” più solida La moglie Flavia intervista il Presidente: grazie alla solidarietà più coesione e fiducia nella “casa comune” Flavia Franzoni intervista Romano Prodi per Vdossier del 22 marzo 2019 Colloquio in famiglia: l’ex presidente della Commissione europea dialoga con la moglie […]

O ricostruiamo l’Europa o siamo finiti – #uneuropapernoi

Il futuro dell’Europa e dell’Italia Intervista a Romano Prodi su Sky TG24 del 6 marzo 2019 L’Italia ha un ventiduesimo degli abitanti della Cina. Senza l’Europa il nostro paese non conta più nulla. Dobbiamo coinvolgere tutti i cittadini per identificarci nell’Europa e difendere le conquiste – lo stato sociale, il welfare – che caratterizzano l’Unione […]

Il decentramento alle Regioni non si trasformi in autarchia

L’equità che manca – Gli squilibri di una riforma che divide in due il Paese Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 3 marzo 2019 Rinvio o non rinvio del provvedimento sul regionalismo differenziato? Questo è il dilemma che produce l’ennesima tensione al governo. Eppure, tra le tante decisioni rimandate o sospese che rovinano […]

Prodi alla campagna delle bandiere: ampia adesione all’appello per il 21 marzo – #uneuropapernoi

Romano Prodi alla campagna delle bandiere. Ampia adesione all’appello per il 21 marzo L’idea di esporre sui balconi drappi d’Italia e Ue. Riunione a porte chiuse a Roma, aderiscono Confindustria, sindacati e diverse associazioni di area cattolica e di sinistra Articolo su Huffington Post del 1 marzo 2019 Esporre alle finestre le bandiere d’Italia e […]

Due proposte per ridurre la disuguaglianza, inascoltate a Davos

Riflessioni su Davos. Due ricette per ridurre gli squilibri economici Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 27 gennaio 2019 Oltre mille aerei privati hanno portato a Davos i potenti della terra che ogni anno discutono su quanto è avvenuto, avviene e avverrà nel nostro pianeta. Forse perché quest’anno alcuni tra i maggiori leader […]

Kofi Annan lascia in eredità il suo impegno per la pace

Morto Annan: Prodi, lascia in eredita’ impegno per la pace (ANSA) – ROMA, 18 AGO – “La notizia della scomparsa di Kofi Annan mi addolora molto: e’ stato un indimenticabile segretario delle Nazioni Unite, un uomo di grande carisma, con una capacita’ unica di analizzare i problemi in una prospettiva di lungo periodo. Ho avuto […]

Accordo beffa al vertice UE. La solidarietà resta lettera morta

L’accordo beffa – La solidarietà europea così resta lettera morta Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 30 giugno 2018 Ho cercato di seguire ora per ora la preparazione, lo svolgimento e le successive dichiarazioni riguardanti il vertice di Bruxelles sull’immigrazione. Nemmeno le più drammatiche partite dei Mondiali di calcio hanno riservato tante incertezze […]