Coinvolgimento politico di Prodi? Notizia destituita di fondamento

“Con riferimento a quanto pubblicato oggi su La Repubblica, pg.9, nell’articolo a firma di Tommaso Ciriaco, l’Ufficio Stampa del Presidente Romano Prodi smentisce la notizia secondo la quale il Presidente Prodi parteciperà all’iniziativa prevista a settembre con Giuliano Pisapia e ribadisce che ogni riferimento ad un suo coinvolgimento politico è destituito di fondamento. Fermo restando […]

Il segreto di Kohl: lunga analisi e scelte rapide

Helmut Kohl – Il suo segreto da statista: lunga analisi e scelte rapide Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 17 giugno 2017 Si è spento ieri un gigante della politica. Un gigante della politica tedesca ma, nello stesso tempo, un gigante della politica europea. Era infatti pensiero dominante di Helmut Kohl che la […]

Con Helmut Kohl abbiamo perso un gigante dell’Europa unita

“Abbiamo perso un gigante della politica, un gigante dell’Europa unita. Oggi con la morte di Helmut Kohl si spegne un riferimento di straordinaria grandezza. E’ stato il padre della riunificazione della Germania, autore della caduta del muro di Berlino e risoluto costruttore dell’Unione europea. I nostri rapporti sono sempre stati buoni e amichevoli anche quando […]

Renzi con il proporzionale inverte la rotta. In caso di alleanza post-elettorale con Forza Italia mi rimetterò in cammino

“La mia tenda è vicina al Pd. Ma se arriva B. vado altrove” “Renzi con il proporzionale inverte la rotta. In caso di alleanza post-elettorale con Forza Italia mi rimetterò in cammino” Intervista di Giampiero Calapà a Romano Prodi su Il Fatto Quotidiano del 5 giugno 2017 Attacco a Londra: “La lotta al terrorismo è […]

Senza governo stabile l’Italia non aggancia la ripresa

L’incognita urne – Senza stabilità questo Paese non aggancia per la ripresa Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 4 giugno 2017 Due sono gli avvenimenti economici della scorsa settimana che contengono una forte valenza politica: la relazione del Governatore della Banca d’Italia e l’improvviso riaprirsi del caso Fincantieri-Francia. Sul primo punto la Banca […]

Il Piano Inclinato

Cambiare si può e si deve Conversazione con Giulio Santagata e Luigi Scarola “Mentre il profilo delle nostre società veniva profondamente modificato dall’impatto della tecnologia, della finanza e della globalizzazione, ci siamo dimenticati dell’uguaglianza. Ma senza uguaglianza la stessa crescita rallenta e le crepe nella coesione sociale alimentano i populismi, mettendo a rischio la stabilità […]

Macron può vincere perché propone una alternativa alla crisi dei partiti

«Ora deve restare coerente può vincere senza i partiti» L’ex premier: la spinta innovativa di Macron ha battuto la crisi di fiducia «Con risultati simili, l’Italia senza un governo: serve la legge elettorale» Intervista di Mario Ajello a Romano Prodi su Il Messaggero del 25 aprile 2017 Romano Prodi è a Dubai. Da laggiù, vede […]

Senza una buona legge elettorale l’Italia diventerà la pecora zoppa dell’Europa

La scelta dei candidati – Una riforma elettorale che non lasci indietro l’Italia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 23 aprile 2017 Una buona legge elettorale è essenziale per il futuro del nostro paese. Al tempo stesso tutti siamo convinti che l’attuale legge non abbia alcuna possibilità di produrre un governo stabile per […]

Alfredo Reichlin: sapeva comprendere i cambiamenti della nostra società

Reichlin: Prodi, molto addolorato da scomparsa (ANSA) – ROMA, 23 MAR – “La scomparsa di Alfredo Reichlin mi ha molto addolorato. Conservo il ricordo dei nostri numerosi incontri, dei nostri scambi intellettuali e delle nostre lunghe conversazioni. Con lui scompare un uomo di grande cultura e sensibilita’, un politico che, come pochi altri, sapeva comprendere […]

La crisi della democrazia porta al potere leader sempre più improbabili

La crisi del sistema: troppo potere ai leader nel declino dei partiti Articolo di Romano prodi su Il Messaggero del 12 marzo 2017 Per qualche decennio abbiamo vissuto nella convinzione che il progresso della democrazia fosse inarrestabile. Nei paesi che già adottavano un sistema democratico si pensava che i diritti e i poteri del cittadino […]