Vincere dà fiducia ai giovani: sono loro la molla del Paese

:Vincere dà fiducia ai giovani e loro sono la molla del Paese Il trionfo nel 2006 vissuto da premier: “La mia battuta profetica con la Merkel” Intervista di Mario Ajello a Romano Prodi su Il Messaggero del 13 luglio 2021 Era il 2006, a Palazzo Chigi governava Romano Prodi. L’Italia di Lippi vinse il campionato […]

I nuovi confini rendono prioritarie le riforme istituzionali dell’Europa

«Nei negoziati con Berna l’UE non deve avere fretta» L’ex presidente della Commissione europea Romano Prodi analizza le attuali sfide dei Ventisette Intervista di Osvaldo Migotto sul Corriere del Ticino del 16 dicembre 2020 Professor Prodi, l’UE nonostante le difficoltà del momento porta avanti la politica di allargamento. Non sarebbe meglio ripiegare su accordi di […]

Dopo la follia di Trump, ora è il tempo di ricostruire

“Bisogna affrontare i problemi e le paure della classe media” Trump ha preso molti più voti di 4 anni fa Perciò esprime qualcosa di profondo dell’anima degli Usa Un paradosso: i Paesi ex imperiali come Francia e Inghilterra si mostrano incapaci di leadership globale. Intervista di Fabio Martini a Romano Prodi su La Stampa del […]

Brexit, Coronavirus, Trump: le tre incognite per l’economia mondiale

Effetto Pechino: l’epidemia una zavorra per l’economia mondiale Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 02 febbraio 2020 L’economia mondiale si trova in una strana situazione: nessuno scossone, un tasso di crescita non molto inferiore a quello dello scorso anno, ma con una serie di elementi di incertezza molto difficili da valutare. Dato che […]

Brexit: tre anni e mezzo di agonia, ma il peggio comincia ora

Chances e incognite: la Brexit finalmente, ma il peggio comincia ora Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 26 gennaio 2020 Dopo tre anni e mezzo di agonia, con il sigillo della Regina, la Brexit sta arrivando al suo compimento. Venerdì a mezzanotte (ora italiana) la Gran Bretagna lascerà definitivamente l’Unione Europea. Il processo […]

Gli inglesi se ne vanno: nuove occasioni per l’Italia

Effetti dello strappo – Un divorzio più facile con occasioni per l’Italia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 14 dicembre 2019 La vittoria di Boris Johnson è risultata ancora maggiore del previsto. Solo Londra e la Scozia hanno resistito di fronte al trionfo del Partito Conservatore, mentre hanno ceduto perfino le roccaforti laburiste […]

L’héritage de Draghi ? En bref : on a, encore, l’euro

« Il est difficile d’oublier l’empire », une conversation avec Romano Prodi Propos recueillis par Gilles Gressani avec Romano Prodi sur Le Grand Continent du 18 octobre 2019  Nous avons rencontré Romano Prodi, économiste, deux fois à la tête du gouvernement italien, président de la Commission européenne. Du sens politique du rejet de Sylvie Goulard […]

Brexit: anche a Londra conviene concludere rapidamente la tragicommedia

La parabola della Brexit un monito per gli Stati Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 26 dicembre 2019 Non mi risulta che vi sia mai stato un periodo idilliaco nei rapporti fra Unione Europea e Gran Bretagna. Ricordiamo in primo luogo quanto sia stato difficile il processo di ingresso, concluso nel lontano 1973, […]

Brexit: una tragicommedia provocata dall’assenza di leadership

Senza leadership – Così a Londra si consuma il naufragio di un Paese Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 24 marzo 2019 Il processo di uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea prosegue con colpi di scena così imprevisti che si è ormai trasformato in una tragicommedia. Cominciato nel giugno 2016 sta durando all’infinito […]

Tre obiettivi per riscattare un’Europa senza futuro

Europa a pezzi ? Articolo di Romano Prodi per ISPI del 27 dicembre 2018 Alla domanda volutamente provocatoria, anche se fondata su elementi non banali, si può dare una prima risposta. Una risposta che può sembrare paradossale ma, invece, comprovata dai fatti: le enormi difficoltà di fronte alle quali la Gran Bretagna si trova per […]