Riequilibrare i rapporti fra Italia e Francia per non compromettere la costruzione europea

Interessi nazionali – L’equilibrio necessario nei rapporti italo-francesi Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 1 ottobre 2017 Cose nuove stanno accadendo nell’industria europea. Dal tempo dei campioni nazionali, nel quale si cercava soprattutto di mettere insieme le grandi imprese di un solo paese, si sta passando alla creazione dei campioni europei, capaci di […]

Fine della tutela tedesca – La Merkel costretta a cambiare gioco nella UE

Fine della tutela – La Merkel costretta a cambiare gioco nella UE Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 24 settembre 2017 Finalmente è arrivato il giorno delle elezioni tedesche: da mesi l’Europa trattiene il fiato in attesa di un evento quasi scontato. Per la cancelliera Merkel non vi dovrebbero essere sorprese anche se […]

Ripresa e super Euro – Il tandem francotedesco e l’incertezza dell’Italia

Ripresa e super-euro – Il tandem franco-tedesco e l’incertezza dell’Italia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 10 settembre 2017 Vi erano mille motivi perché la presidenza Trump segnasse l’inizio di un progressivo rafforzamento del dollaro: la crescita americana già procedeva a gonfie vele, la disoccupazione si avvicinava ai minimi storici e il nuovo […]

Migranti e acquisti stranieri: l’Italia usi tutti gli strumenti di difesa di cui dispone

L’orgoglio necessario – Ma l’Italia non può fare la crocerossina dell’Europa Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 30 luglio 2017 Più osservo le evoluzioni del quadro politico ed economico in cui oggi si trova ad operare l’Italia più mi viene spontaneo paragonare il suo ruolo a quello della Croce Rossa Internazionale. Un ruolo […]

Riequilibrare il rapporto Italia-Francia converrà prima di tutto a Macron

Impegni disattesi: ora Macron riequilibri il rapporto con l’Italia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 23 luglio 2017 Poche settimane fa abbiamo salutato con grande sollievo la vittoria di Macron in Francia. Un sollievo ben giustificato per i pericoli che ha evitato ma, soprattutto, per lo spirito di collaborazione europea e di rilancio […]

Migranti: proprio la Francia che ha provocato la guerra in Libia ora non vuole fare la sua parte

Migranti: Prodi, Macron mi ha ferito Eppure Parigi diede inizio alla tragica guerra in Libia (ANSA) – ROMA, 4 LUG “Nessuno in Europa vuole condividere l’accoglienza”. Lo ha detto l’ex premier, Romano Prodi, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, in merito alla questione migranti. “L’emergenza sbarchi – ha aggiunto Prodi – non la […]

Euro unico strumento che abbiamo. Non sognavo Europa a due velocita’, ma mi va bene

Cisl: Furlan saluta Prodi e da platea scoppia in applauso (ANSA) – ROMA, 29 GIU – Un fragoroso applauso della platea congressuale della Cisl ha accolto l’ex premier, Romano Prodi, nel momento in cui la padrona di casa, Annamaria Furlan, l’ha salutato dal podio delle assise cisline. Tra pochi minuti e’ previsto l’intervento del prof. […]

Consiglio Europeo: non proprio “storico” ma almeno un vertice “utile”

Consiglio Europeo – Il vertice utile che spianerà la strada verso una soft Brexit Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 25 giugno 2017 Si chiude oggi una settimana piena di avvenimenti per il nuovo progetto europeo. Lunedì scorso è cominciato il lungo negoziato che deve regolare l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. Un […]

Una legge elettorale non deve fotografare il paese ma dare governo al Paese, questa non lo fa

Una legge elettorale non deve fotografare il paese ma dare governo al Paese, questa non lo fa Intervista di Bianca Berlinger a Romano Prodi su RAI3 del 6 giugno 2017 Sull’argomento terrorismo, Prodi ragiona sulle modalità degli attentati: “Bisogna che i cittadini aiutino polizia e forza dell’ordine appena vedono qualcosa di sospetto”, dice.Sulla legge elettorale, […]

Senza governo stabile l’Italia non aggancia la ripresa

L’incognita urne – Senza stabilità questo Paese non aggancia per la ripresa Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 4 giugno 2017 Due sono gli avvenimenti economici della scorsa settimana che contengono una forte valenza politica: la relazione del Governatore della Banca d’Italia e l’improvviso riaprirsi del caso Fincantieri-Francia. Sul primo punto la Banca […]