Banche venete e la tempesta che si poteva fermare prima

I controlli mancati – Le banche venete e la tempesta che si poteva fermare prima Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 2 luglio 2017 Il governo italiano ha finalmente preso la necessaria decisione sul salvataggio delle due banche venete che versavano da lungo tempo in una crisi irreversibile e che correvano il rischio […]

Prodi: “Io e il Pd? Vivo in una tenda vicino al partito”

“L’ingiustizia sociale aiuta i populisti – Pisapia? ora risponda alle attese” Diseguaghlianze, il saggio del professore: “Politicamente vivo in una tenda vicina al Pd” Intervista di Marco Ascione a Romano Prodi su Il Corriere della Sera del 17 maggio 2017 E infine, quando gli viene chiesto se ancora si riconosce nel Pd, Romano Prodi risponde […]

Alitalia non è risanabile senza sacrifici e senza una strategia per il futuro

Occasioni mancate – Nell’agonia Alitalia cattiva politica e sindacati Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 30 aprile 2017 I problemi e le difficoltà dell’Alitalia non sono certo una novità. Già dieci anni fa il mio governo si trovò ad affrontare i drammi della nostra Compagnia di Bandiera, che da sette anni registrava un […]

Una guerra commerciale USA Cina vedrebbe tutti perdenti

Libero commercio – L’accordo che verrà tra Cina e Stati Uniti Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 5 marzo 2017 Negli ultimi mesi non solo siamo stati testimoni di cambiamenti politici senza precedenti ma si è anche assistito ad un rovesciamento radicale delle politiche commerciali dei due grandi protagonisti della politica mondiale. Gli […]

Lo Stato guidi con autorevolezza la privatizzazione dei servizi pubblici

Stato-privati: ultimo bivio per il futuro dei servizi pubblici Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 19 febbraio 2017 Ogni tanto, anzi assai spesso, si riapre in Italia il dibattito sulle privatizzazioni. Di solito si tratta di discussioni fondate su posizioni quasi teologiche fra chi pensa che tutto il bene risieda nel pubblico e […]

Solo con una politica industriale attiva l’Italia non sarà più il mercato dei saldi

Investimenti esteri – Le alleanze per il rilancio delle aziende made in Italy Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 12 febbraio 2017 Ho sempre pensato e tuttora penso che gli investimenti incrociati fra i diversi paesi siano un positivo contributo al progresso tecnologico e un aiuto allo sviluppo. Si deve anche in buona […]

Dopo i voucher: Il cambiamento di rotta del sindacato che verrà

Dopo i voucher: Il cambiamento di rotta del sindacato che verrà Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 29 gennaio 2017 Molto è stato scritto sulla lunga e progressiva crisi dei sindacati. Si è messo in rilievo il calo degli iscritti, la minore incidenza nel mondo della politica e la quasi universalità di questo […]

Prendiamo Trump in contropiede togliendo subito le sanzioni alla Russia

Prodi, anticipiamo Trump su Mosca Intervista di Gianni Minoli a Mix24 su Radio24 del 23 gennaio 2017 L’ex presidente del consilio e presidente della Commissione Europea, ha sottolineato come i partiti politici di stampo progressista dovrebbero imparare a capire e rispondere al malessere della classe media se vogliono recuperare consensi e tornare a governare e […]

Il nuovo corso americano un’occasione per l’Europa

Il nuovo corso americano un’occasione per l’Europa Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 22 gennaio 2017 Anche se i proclami delle campagne elettorali non sempre sono seguiti da decisioni di governo coerenti, bisogna tuttavia ammettere che le dichiarazioni di Trump segnano già una rottura senza precedenti nella politica americana. Tutto è stato detto […]

Se i governi continuano a inseguire i populismi, anche nel 2017 non andremo da nessuna parte

Prodi: «L’Europa è sfuocata sui rischi per le banche» Intervista di Alessandro Merli a Romano Prodi su Il Sole 24 Ore del 17 gennaio 2017 Romano Prodi si dichiara “realista” sulle prospettive del 2017, in cui l’Europa continuerà ad arretrare progressivamente, in un «continuo ondeggiamento», ma senza le temute rotture post-Brexit. Anche se «i Governi […]