Ora la Gran Bretagna se ne vada in fretta. Non può ferire l’Europa con Brexit e finirla paralizzandone il progresso

A colloquio con Romano Prodi “ma l’Unione a 27 non è la fine del Mondo” “Gli inglesi contrattavano sempre su tutto e non gli andava mai bene niente. Ma ci rimetteranno loro” Intervista di Francesco Anfossi su Famiglia Cristiana del 30 giugno 2016 “L’uscita del Regno Unito dall’Unione europea non è la fine del mondo, […]

Non possono far finta di nulla: l’Europa riparta decisa e subito

Brexit, Romano Prodi: “Patetica la petizione per chiedere nuovo referendum. Ue decisa subito, o sarà un disastro” Articolo su Huffington Post  del 27 giugno 2016 L’idea della petizione online per un nuovo referendum sull’uscita del Regno Unito dalla Ue “è patetica e non ha alcun senso”. È duro il giudizio di Romano Prodi sui due milioni […]

Brexit: non è la fine dell’Europa ma uno schiaffo alle inerzie dell’Europa

Ma i britannici pagheranno il rezzo più oneroso Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 25 giugno 2016 Tanto tuonò che piovve. E la pioggia della Brexit è forte e mista a grandine. Il temporale delle borse e dei mercati finanziari durerà tuttavia poco tempo perché, pur sperando in un esito diverso, le misure […]

Cameron? Ben gli sta. Ora l’Europa avvii una politica economica espansiva

Prodi: “Decisivo il vertice di Berlino l’Ue può rinascere o fallire” Intervista di Fabio Martini a Romano Prodi su La Stampa del 25 giugno 2016 Al primo piano di via Gerusalemme 7, nella casa bolognese di Romano Prodi, telefoni e telefonini squillano senza sosta, politici, accademici e media di mezzo mondo cercano il Professore, l’ultimo […]

Brexit, calma e gesso: chi soffre per la globalizzazione vede l’Europa come il nemico

Brexit, Romano Prodi: “Austerità tedesca sta rovinando l’Ue”.  L’Huffington Post del 24-06-2016 “La politica europea dell’austerità tedesca sta rovinando l’Ue”. È il giudizio di Romano Prodi sui “responsabili” della Brexit, espresso durante un’intervista a Voci del mattino, su Radio1 Rai. Per l’ex presidente del Consiglio, “alla base di tutto c’è stata una scelta sbagliata” del […]

Mi auguro che la Gran Bretagna entri veramente nell’Unione

Italia-Ue: Prodi, manca attenzione a problemi comuni che vada oltre interessi dei singoli paesi (Nova) – Oggi non c’e’ in Europa una vera attenzione ai problemi comuni, che vada oltre l’interesse dei singoli paesi. Lo ha dichiarato l’ex presidente del Consiglio e della Commissione europea Romano Prodi, intervenendo alla conferenza “La politica estera dell’Italia“, organizzata […]

Sull’orlo dell’abisso: se l’Europa si dissolve saremo il nuovo terzo mondo

Brexit, Prodi scommette sul no. “Ma l’Europa rischia: divisa è nulla” L’ex premier: “Penso che la dissoluzione non avverrà: ci porterebbe al terzo mondo”. Gran Bretagna: aperti i seggi Intervista di Davide Nitrosi a Romano Prodi su Quotidiano Nazionale del 23 giugno 2016 Bologna, 23 giugno 2016 – Scommettiamo sulla Brexit professor Prodi? «Io punto […]

Se la Gran Bretagna se ne andrà, prima o poi dovrà tornare sui suoi passi

Il referendum per Brexit cambierà il futuro Ue Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 19 giugno 2016 Giovedì prossimo gli elettori britannici decideranno se il loro paese continuerà a fare parte dell’Unione Europea o se andrà per conto suo. Una decisione ancora incerta, al termine di un campagna elettorale tesa e purtroppo anche […]

Meglio che la Gran Bretagna resti in Europa, ma se esce nessuna apocalisse

Prodi: con Brexit primato Germania in Ue ancora più forte. Gran Bretagna era come un bilanciamento. Rischio Ue a più velocità Milano, 14 giu. (askanews) – L’ipotesi di Brexit “rende ancora più forte il primato tedesco. La presenza della Gran Bretagna era come un bilanciamento”. Così l’ex presidente del Consiglio e della Commissione Eurpea, Romano […]

Ora pure gli inglesi cominciano ad aver paura della Brexit

L’uscita dalla Ue La Brexit comincia a far paura agli inglesi Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 24 aprile 2016 Non è un periodo facile per l’Unione Europea. I problemi si moltiplicano, le forze centrifughe aumentano e Bruxelles fatica ogni giorno di più a tenere insieme i fili di un’Unione che appare nello […]