Armonizzazione fiscale: cosa dovrebbe fare l’Europa, cosa può fare l’Italia

Turismo d’imposta  Multinazionali, il privilegio si batte solo se uniti Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 31 gennaio 2016 La Commissione Europea, per bocca del commissario agli affari economici e finanziari Pierre Moscovici, ha finalmente presentato un pacchetto di proposte volte a rinforzare il sistema informativo sulle imprese multinazionali e, soprattutto, a combattere […]

Solidarietà contro il terrorismo: mai come oggi è necessaria una politica comune

Parigi: Prodi, mai come oggi necessaria una politica comune Solidarieta’ di fronte a nuova pagina del terrorismo mondiale (ANSA) – BOLOGNA, 14 NOV – Dopo Parigi serve solidarietà e mai come prima una politica comune. Lo dice all’ANSA l’ex presidente della Commissione Europea Romano Prodi, da sempre molto legato alla Francia che gli attribui’ una […]

Il Giornale calunnia ancora Prodi, ma è costretto a pubblicare la smentita

Prodi: “con Gatti rapporti istituzionali” Smentita su Il Giornale del 21 ottobre 2015 all’articolo di Luca Fazzo pubblicato il 20 ottobre. Non ho mai avuto alcun rapporto politico speciale con Gabriele Gatti. Vi sono stati rapporti istituzionali improntati unicamente al corretto miglioramento delle relazioni tra Italia e Europa con San Marino nel periodo dei miei mandati […]

Libero calunnia ancora Prodi, ma è costretto a pubblicare la smentita

“Non c’è nessun legame speciale tra me e Gatti” Smentita su Libero del 21 ottobre 2015 “Non ho mai avuto alcun rapporto politico speciale con Gabriele Gatti. Vi sono stati rapporti istituzionali improntati unicamente al corretto miglioramento delle relazioni tra Italia e Europa con San Marino nel periodo dei miei mandati alla Commissione europea ed alla […]

Come la Cina riuscirà a mantenere il proprio ”normale” tasso di sviluppo

La Cina e i consumi. Le due ragioni che frenano la crescita di Pechino Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 18 ottobre 2015 Di solito quando ci si avvicina ad un oggetto lo si vede con maggiore chiarezza. L’economia cinese fa eccezione a questa regola: più mi addentro nel paese, più cerco di […]

Ricordare l’esempio di Francesco Fortugno è un dovere di tutti

Dieci anni dal delitto Fortugno, Prodi depone corona su tomba Articolo su Il Lametino del 01 Ottobre 2015 Locri (Reggio Calabria) – Romano Prodi è giunto a Locri dove ha deposto una corona di fiori sulla tomba di Francesco Fortugno, il vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria ucciso dalla ‘ndrangheta il 16 ottobre del 2005 […]

Senza una strategia comune lo sviluppo del Mezzogiorno tardera’ ancora a lungo

PRODI. O una strategia comune tra Italia e Sud o il Mezzogiorno tarderà ancora 01 Ottobre 2015 12:03 – “Sono rattristato, ho trovato un Mezzogiorno colpito dalla crisi economica ancor piu’, molto piu’ del resto del paese. Il Sud e’ stato ferito. La politica regionale ha messo a disposizione parecchi fondi che, tuttavia,  sono stati […]

La Germania non ha rispettato le regole che ha imposto. Riequilibrare la politica industriale europea

La Germania non rispetta le regole che impone Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 25 settembre 2015 Il caso Volkswagen ci obbliga a riflettere. Non sono infatti sorpreso più di tanto nei confronti di gravi irregolarità commesse da un’azienda, anche se da un’azienda leader nel mercato mondiale. Questo perché conosco bene che la […]

Berlusconi ha leso la democrazia, non la mia persona. Perchè si rischia la prescrizione ?

“Sarei ancora premier. E non capisco perché andrà in prescrizione” Intervista di Tommaso Ciriaco a Romano Prodi su La Repubblica del 09 luglio 2015 ROMA. Romano Prodi risponde al telefono dopo pochi squilli. E naturalmente è già informato della sentenza del Tribunale di Napoli che ha appena condannato Silvio Berlusconi a tre anni per corruzione nel […]

Zampa: “Senza il complotto contro Prodi avremmo affrontato la crisi in piedi e non sdraiati”

Zampa: Senza quel “no” a Prodi l’Italia sarebbe diversa Intervista di Michele Esposito a Sandra Zampa su ANSA del 08 luglio 2015 ROMA – Senza quel ‘no’ alla fiducia del governo di Romano Prodi oggi l’Italia sarebbe diversa, meno segnata dal populismo e della crisi economica del 2011. A dirlo, contattata telefonicamente dall’Ansa, è la […]