Sotto il Sahara nessuno Stato è immune dal terrorismo

Costa d’Avorio: Prodi, era Paese piu’ sicuro, speranza Africa
Ormai sotto linea del Sahara nessuno Stato immune terrorismo

(ANSA) – ANCONA, 14 MAR – ”Quindici anni fa la Costa d’Avorio era l’esempio e la speranza dell’Africa. Poi c’e’ stata una tensione interna terribile, e il Paese ha avuto una lunga crisi. Da qualche anno si stava in qualche modo risollevando, e soprattutto era ritenuto il Paese piu’ sicuro della zona. Avere il terrorismo li’ e’ un’ulteriore estensione verso zone insospettate”. Romano Prodi e’ rimasto ”sorpreso” dall’attentato terroristico di ieri sulla spiaggia di Grand Bassam in Costa d’Avorio.

”C’e’ stato un peggioramento generale” ha osservato parlando con i giornalisti ad Ancona, a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’Istituto Adriano Olivetti. ”Non c’e’ piu’ nessuno dei Paesi sotto il Sahara che sia al sicuro dai problemi di terrorismo: l’ultimo e’ arrivato ieri”. Prodi ha citato le tensioni e gli scontri in corso da anni in Mali, Burkina Faso, Ciad, e in tutto il Centro Africa. ”I fatti nuovi – ha concluso – sono l’internazionalizzazione, la territorializzazione del terrorismo”. MOR 14-MAR-16 18:07 NNNN

Terrorismo: Prodi, uno solo il rimedio, alleanza Usa-Russia
Ma accordo difficile con presidenza Obama a fine mandato

(ANSA) – ANCONA, 14 MAR – Contro il ”terrorismo che si e’ fatto Stato, come l’Isis in Siria”, la crisi libica e le tensioni legate alle masse di migranti che fuggono da guerre e persecuzioni, ”c’e’ un solo rimedio: un’alleanza fra gli Stati Uniti e la Russia”. Romano Prodi lo ha ribadito in un intervento su ”Economia e politica in un mondo incerto”, che ha aperto ad Ancona l’anno di studi dell’Istao, l’Istituto di formazione manageriale ‘Adriano Olivetti’. ”La tensione in Ucraina – ha ricordato l’ex premier ed ex presidente della Commissione Ue – avvelena il Nord Europa, la guerra in Siria avvelena tutto il Medio Oriente. Solo un grande accordo fra Usa e Russia potrebbe stabilizzare la situazione”. Prodi tuttavia e’ apparso abbastanza pessimista sulla possibilita’ che questo accordo si raggiunga con la presidenza statunitense in scadenza di mandato. (ANSA). MOR 14-MAR-16 18:14 NNNN

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
marzo 14, 2016
Notizie