Archivio di ‘Italia’

Senza un accordo Cina-USA non si disinnesca la Corea del Nord

Accordo necessario – L’alleanza Usa-Cina per sbloccare la Nord Corea Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 13 agosto 2017 Le tensioni e gli scontri verbali intorno alla Corea del Nord si sono fatti sempre più aspri, fino ad allarmare, negli ultimi giorni, sia le cancellerie delle grandi potenze che i mercati finanziari. Lasciando […]

Acqua: grave colpa non far nulla di fronte ai cambiamenti climatici

L’emergenza: riflessioni sul problema della siccità Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 6 agosto 2016 Negli ultimi giorni la mancanza d’acqua è quasi scomparsa dall’attenzione dei media. L’acqua tuttavia continua a scarseggiare in quasi tutta la penisola. Non mi addentro ovviamente sull’ipotesi di una persistente diminuzione delle precipitazioni future e sui fattori da […]

Migranti e acquisti stranieri: l’Italia usi tutti gli strumenti di difesa di cui dispone

L’orgoglio necessario – Ma l’Italia non può fare la crocerossina dell’Europa Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 30 luglio 2017 Più osservo le evoluzioni del quadro politico ed economico in cui oggi si trova ad operare l’Italia più mi viene spontaneo paragonare il suo ruolo a quello della Croce Rossa Internazionale. Un ruolo […]

Riequilibrare il rapporto Italia-Francia converrà prima di tutto a Macron

Impegni disattesi: ora Macron riequilibri il rapporto con l’Italia Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 23 luglio 2017 Poche settimane fa abbiamo salutato con grande sollievo la vittoria di Macron in Francia. Un sollievo ben giustificato per i pericoli che ha evitato ma, soprattutto, per lo spirito di collaborazione europea e di rilancio […]

Senza un progetto europeo per l’Africa la tragedia sarà inevitabile

I rischi per l’Europa – Senza un progetto per l’Africa tragedia inevitabile Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 16 luglio 2017 Quando parliamo di immigrazione dobbiamo distinguere l’emergenza di oggi dai problemi di un lungo futuro. L’emergenza si chiama Libia e, purtroppo, tale emergenza si può gestire solo con la pace in  questa […]

La Flat Tax spartiacque della prossima sfida elettorale

Equità e crescita – La tassa unica spartiacque della prossima sfida elettorale Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 9 luglio 2017 E’ ormai dottrina comune che il fossato fra ricchi e poveri sia aumentato all’interno dei paesi industrializzati e si legge in tutte le indagini empiriche che le operazione di riequilibrio sono quasi […]

Banche venete e la tempesta che si poteva fermare prima

I controlli mancati – Le banche venete e la tempesta che si poteva fermare prima Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 2 luglio 2017 Il governo italiano ha finalmente preso la necessaria decisione sul salvataggio delle due banche venete che versavano da lungo tempo in una crisi irreversibile e che correvano il rischio […]

Consiglio Europeo: non proprio “storico” ma almeno un vertice “utile”

Consiglio Europeo – Il vertice utile che spianerà la strada verso una soft Brexit Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 25 giugno 2017 Si chiude oggi una settimana piena di avvenimenti per il nuovo progetto europeo. Lunedì scorso è cominciato il lungo negoziato che deve regolare l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. Un […]

Il segreto di Kohl: lunga analisi e scelte rapide

Helmut Kohl – Il suo segreto da statista: lunga analisi e scelte rapide Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 17 giugno 2017 Si è spento ieri un gigante della politica. Un gigante della politica tedesca ma, nello stesso tempo, un gigante della politica europea. Era infatti pensiero dominante di Helmut Kohl che la […]

Se non cambiamo politica il “mare nostrum” sarà il mare di Washington, Pechino e Mosca

Il progetto comune – Mare nostrum: l’Europa argini le mire di Usa, Russia e Cina Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 11 giugno 2017 Vi è ancora qualcuno che ama parlare del Mediterraneo come “mare nostrum” ma quasi nessuno si pone l’ovvia conseguente domanda: “nostrum di chi“? Eppure la risposta a questa elementare […]