E’ tempo di comprendere i disastri fatti da chi ha voluto la guerra in Iraq e in Libia

Obama-Putin_Turkey-G20Parigi: Prodi, bene che Putin e Obama collaborino

(ANSA) – ROMA, 17 NOV “Il terrorismo ha messo paura a tutti perché è arrivato a toccare i luoghi di ogni giorno“. Così Romano Prodi ha risposto all’inviato di Ballarò nel corso dell’intervista in onda questa sera.

“Al G20 – spiega il Professore – Obama e Putin hanno discusso a lungo, sembra in modo collaborativo. Finalmente! Io sono mesi che martello su questo perchè se non c’è un accordo tra le grandi potenze, il terrorismo continuerà sempre ad avere spazio e mezzi per fare tragedie.”

Parigi: Prodi, capire i disastri fatti da chi ha voluto la guerra in Iraq e in Libia

(ANSA) – ROMA, 17 NOV  “In questi giorni molti hanno il desiderio di cambiar la storia. Quando sento coloro che hanno voluto la guerra in Iraq, compreso il Primo Ministro italiano di allora, dire “ma io non la volevo” la guerra in libia, “ma io sono stato trascinato”, mi chiedo perché?

E’ chiaro che questo è anche il momento di riflettere sui nostri errori. Bisogna cercare unità per il futuro, essere forti, ma anche capire i disastri che sono stati fatti”. Lo ha affermato Romano Prodi nel corso di un’intervista che andrà in onda stasera a Ballarò

17-11-2015 19:14


Allessandro Poggi – Intervista a Romano Prodi – Ballarò del 17 11 2015 from Romano Prodi on Vimeo.

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
novembre 18, 2015
Notizie