Terremoto: soccorso, ricostruzione e creiamo un Paese antisismico

Terremoto, Romano Prodi al Meeting: ‘una dannazione, ora costruiamo un paese anti-sismico’

(AdnKronos) “Non abbiamo ancora chiara la dimensione vera della tragedia. Le notizie sono sempre peggiori di ora in ora. Dobbiamo prendere l’impegno adagio adagio a costruire dopo la tragedia un Paese antisismico”. Sono le parole dell’ex Presidente del Consiglio Romano Prodi al meeting di Cl. “Perchè – sostiene l’ex premier – bisogna smettere di piangere, e bisogna prevenire le cose”.

Prodi è tornato sul tema a margine della visita a una mostra del Meeting di Rimini dedicata al fenomeno dell’immigrazione internazionale: “sembra una dannazione, quasi con tempi fissi abbiamo un terremoto. Adesso dobbiamo essere uniti, tutti insieme, a portare sollievo“.

Inoltre, ha concluso l’ex presidente del Consiglio e della Commissione Europea, “ci vogliono due impegni: il primo a ricostruire in fretta e il secondo a cominciare a rifare il Paese in modo antisismico, perchè i terremoti vengono casualmente, ma i morti no”.

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
agosto 24, 2016
Notizie