Migranti: l’Europa ha abbandonato l’Italia

Migranti: Prodi, Ue ha abbandonato Italia

(ANSA) – RIMINI, 24 AGO – Sull’immigrazione “la Ue ha abbandonato l’Italia. Adesso c’è un’unica via di transito non regolata” che passa per l’Italia, “e noi abbiamo una enorme responsabilità umana: perchè è l’immigrato il nostro prossimo ma è un peso molto difficile da sopportare”. Lo dice Romano Prodi al Meeting di Cl sottolineando che in materia di immigrazione “la Ue si è già giocato grande parte del suo futuro”.

“Quando penso – sostiene Prodi – che la guerra di Libia sta durando più della Seconda Guerra mondiale ci rendiamo conto dei ritardi che abbiamo? Su un problema così concentrato una Ue unita avrebbe potuto costruire qualcosa”.

A chi gli chiede cosa debba fare ora la Ue”, Prodi risponde che “deve avere una politica unica. Anche prima della guerra in Libia l’immigrazione c’era ma era guidata, un fenomeno gestito.

Adesso con le guerre di Siria e Libia ha creato paura, è diventata una tragedia. Sulla Siria la Germania è riuscita in qualche modo a gestirla.

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
agosto 24, 2016
Notizie