“Monti bis” solo se non ci sarà un vincitore, per questo auspico una riforma della legge elettorale

Monti bis/Prodi precisa:Possibile solo in caso pareggio elezioni
Auspico invece legge elettorale che dia risultati-governi certi

Roma, 9 set. (TMNews) – L’ex Premier Romano Prodi ha precisato in una dichiarazione di non puntare affatto ad un governo Monti-bis, considerato soluzione possibile solo in caso di mancanza di un vincitore certo delle prossime elezioni politiche.

“La lettura di alcuni articoli di oggi in in relazione a un cosidetto ‘Monti bis‘ e’ davvero sorprendente e impone un chiarimento. Le mie parole – ha scritto Prodi in uan dichiarazione- sono state e sono inequivocabili: l’ ipotesi di un ‘Monti bis’ puo’ esistere solo nel caso che dalle urne elettorali non esca un vincitore.

Per quanto mi riguarda la strada maestra e’ quella di un governo politico cui spettera’ il compito di guidare il Paese sulla base di un programma preciso e noto agli elettori. Un nuovo governo presieduto da Monti- il quale, per altro, ha egregiamente svolto fino ad oggi il difficilissimo compito che gli era stato assegnato di evitare il tracollo del Paese-, puo’ avere spazio solo in assenza di una vittoria elettorale tra le coalizioni in competizione. Anche per questo ho auspicato una riforma della legge elettorale come quella adottata in Francia cosi’ da determinare risultati chiari e certi dal punto di vista della governabilita’”

Print Friendly, PDF & Email
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
settembre 9, 2012
Notizie