Prima rilanciare i consumi e ridare vigore all’economia, solo dopo intervenire sul bilancio

Quirinale, Prodi risponde a Berlusconi

Intervista di Luca Bertazzoni a Romano Prodi per Servizio Pubblico (La 7) del 14 aprile 2013

«Non vorrei che si creasse un problema di emigrazione di massa, ma le posso solo dire che nella cosiddetta corsa per il Quirinale non ci si iscrive e non ci si deve nemmeno pensare…». Così Romano Prodi risponde a Silvio Berlusoni («Prodi presidente della Repubblica? Andiamocene tutti all’estero», ndr) in un estratto visibile su serviziopubblico.it, dell’intervista realizzata da Luca Bertazzoni e trasmessa integralmente giovedì prossimo nel corso della puntata di Servizio Pubblico su La7.

«Se si rilanciano i consumi – prosegue Romano Prodi – e si dà un vigore all’economia si può manovrare anche meglio sul bilancio, non si può mica pensare a grandi riduzioni di tasse perché abbiamo dei limiti. Il problema è che stiamo andando oltre questi limiti, quindi dobbiamo metterci in una via di buon senso per favore, di buon senso…». Sicuramente la situazione politica non favorisce la ripresa economica del paese – domanda Bertazzoni – e Prodi risponde ironico: «Su questo non ho autorizzato me stesso a parlare».

 

 

L’intera intervista sarà trasmessa giovedì 18 aprile su Servizio Pubblico (La 7)

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
aprile 14, 2013
Interviste