Troppi diritti e controversie indeboliscono la democrazia e lasciano spazio all’autoritarismo

Intervento di Romano Prodi alla presentazione del libro Troppi Diritti di Alessandro Barbano.

Se ogni problema del calcio, della scuola, della politica, diventa una controversia si crea la demagogia. Un politico non può che reagire alimentandola. Si è creata una catena che distrugge tutte le democrazie e non solo quella italiana.

Il dirittismo sta dilagando in tutti i sistemi giuridici, non solo quello italiano. Ma noi abbiamo meno difese delle altre società democratiche. Questo crea contraddizioni come quella della mancanza di insegnanti e il suprlus di insegnanti o i concorsi che non sono concorsi.

Questo indebolimento del tessuto sociale non è estraneo al desiderio di autoritarismo che sta dilagando in modo impressionante.

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
aprile 20, 2018
Interventi