Prodi sigla accordo fra Alma Mater e Nankay University

Prodi “esporta” l’Alma Mater, accordo in Cina
12:25 – 18 febbraio 2012

(AGI) Memorandum di intesa tra l’Università di Bologna e la Nankai University di Tianjin, in Cina, uno dei migliori dieci atenei della Repubblica popolare cinese. A siglare l’accordo – si legge in una nota dell’Alma Mater – è stato l’ex presidente del Consiglio,Romano Prodi, delegato per l’occasione dal rettore felsineo, Ivano Dionigi.

L’intesa prevede lo scambio studenti e docenti e la creazione di progetti collaborativi nel campo della didattica e della ricerca. “Questo ulteriore accordo infittisce e qualifica la già ricca rete di relazioni tra l’Alma Mater di Bologna e la Cina”, osserva Dionigi che, unico e primo italiano, è stato nominato, di recente, tra i 10 membri del board internazionale dell’Istituto Confucio e che, proprio in questi giorni, sta preparando la visita a Bologna dell’Ambasciatore cinese Ding Wei.

Nella stessa occasione, la Nankai University Business School ha siglato un accordo di scambio e collaborazione con Alma Graduate School, la business school dell’Università di Bologna. Sui banchi della Nankai University – si legge ancora – si sono formati numerosi leader, tra cui Zhou Enlai, primo premier della Repubblica Popolare Cinese. La città di Tianjin conta più di 12 milioni di abitanti.

Negli ultimi dieci anni – conclude la nota – il suo Pil è cresciuto costantemente tra il 155 e il 20%o. Circa metà delle 500 maggiori imprese elencate dalla rivista Fortune vi hanno aperto una sede.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
febbraio 18, 2012
Notizie