Ezio Raimondi ci ha insegnato che letteratura e poesia sono valori universali per l’incessante dialogo di una comunità

(DIRE) Roma, 18 marzo – “La scomparsa di Ezio Raimondi, al quale ero legato da sincera amicizia, mi addolora molto. E’ stato grande il contributo che egli ha saputo esprimere alla cultura del Paese e al prestigio della nostra Universita’”.

E’ quanto scrive Romano Prodi sottolineando: “Generazioni di studenti si sono formate, sotto la sua guida, a riconoscere il valore universale della letteratura e della poesia come dialogo incessante di una comunita’ dalla quale nessuno e’ escluso. Ricordo il suo impegno al il Mulino, soprattutto nell’Associazione di Politica e Cultura, della quale e’ stato uno straordinario presidente”.

“Esprimo il mio profondo cordoglio alla sua famiglia, agli amici del Mulino e all’Universita’ di Bologna che oggi ha perso uno dei suoi piu’ grandi maestri

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
marzo 18, 2014
Notizie