Ringrazio tutti coloro che mi invitano a candidarmi a Bologna, ma non ho ripensamenti

BOLOGNA: PRODI, SINDACO? SU MIO RITIRO NESSUN RIPENSAMENTO

(ANSA) – BOLOGNA, 1 NOV – ‘Ringrazio tutti coloro che mi hanno chiesto e mi chiedono di fare il sindaco di Bologna, la mia citta’. Come ho avuto occasione di dire lo considero un segno di affetto e di stima. Ma il mio ritiro dalla vita politica attiva non ha avuto ripensamenti’. Romano Prodi, ribadendo per l’ennesima volta la sua indisponibilita‘ a candidarsi a sindaco di Bologna, ha risposto a tutti quelli che in questi giorni di estrema difficolta’ per il centrosinistra di Bologna, dopo il ritiro di Maurizio Cevenini, hanno invocato una sua discesa in campo.

‘Sono anche certo – ha poi aggiunto Prodi – che il centrosinistra, a cui non faro’ mancare il mio sostegno, sapra’ esprimere, con le primarie, la migliore candidatura per vincere le elezioni consegnando alla citta’ un sindaco autorevole e rispettato’.

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
novembre 1, 2010
Comunicati