Quando Chirac disse: “Non c’è Europa senza l’Italia”

Chirac: Prodi, profondamente addolorato per la sua scomparsa

(ANSA) – BOLOGNA, 26 SET – “Sono profondamente addolorato per la scomparsa di Jacques Chirac”. Cosi’, l’ex presidente del Consiglio e della Commissione Europea, Romano Prodi, esprime il proprio cordoglio per la scomparsa, a 86 anni, dell’ex presidente della Repubblica francese.

“Noi, che in teoria eravamo cosi’ diversi – argomenta il professore bolognese in una nota – nella pratica invece non siamo mai stati tanto d’accordo come al tempo delle missioni internazionali in Albania e in Libano e quando insieme abbiamo lavorato perche’ i rapporti tra Italia e Francia fossero sempre piu’ stretti e proficui“.

Inoltre, prosegue Prodi, “non dimentico quando, in una delle fasi piu’ difficili della formazione dell’Euro, rivolgendosi ad un giornalista scettico sulle possibilita’ di entrata dell’Italia nella moneta unica, a margine del vertice di Chambery, disse: ‘Non c’e’ Europa senza l’Italia, Monsieur, il n’y a pas d’Europe sans l’Italie‘.

Negli ultimi anni le condizioni di salute hanno impedito di continuare i nostri rapporti amichevoli che si erano pero’ prolungati anche dopo la nostra uscita dalla politica – conclude l’ex premier -: mi unisco al cordoglio della famiglia”. (ANSA).

Print Friendly, PDF & Email
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
settembre 26, 2019
Notizie