Con la mia soluzione si sarebbero potute fare le Olimpiadi in Italia senza costruire nuove infrastrutture

Roma 2024: Prodi, peccato per no, soluzione era più sedi

(ANSA) – PISA, 26 SET – “Mi è dispiaciuto il no del M5S, ma già due anni fa, e l’ho ripetuto l’anno scorso, proposi una soluzione diversa che avrebbe potuto mettere d’accordo tutti: quella di fare le Olimpiadi in Italia, in diverse città per contenere le spese e rilanciare alla grande l’immagine del nostro Paese”. Lo ha detto Romano Prodi, commentando il no del sindaco di Roma, Virginia Raggi, alla candidatura di Roma 2024.

“Si poteva fare – ha spiegato – l’atletica a Roma, il tiro a volo dove c’è la Beretta, la pallanuoto a Genova, il nuoto a Napoli, il ciclismo su strada in Toscana e quello su pista al nuovo Vigorelli a Milano, la vela in Sardegna, i tuffi a Bolzano.

In questo modo non sarebbero servite nuove infrastrutture e credo che su una proposta di questo genere nessuno avrebbe potuto dire di no, perché evitava qualsiasi accusa di grandi speculazioni o di spese”.

L’ex premier poi elude la domanda dei cronisti di dare un giudizio sui primi mesi di governo della capitale, da parte del sindaco a 5 stelle: “Sulla politica interna – ha concluso – non rispondo, anzi sarà bene che desista: è cambiato il mondo. Poi è difficile dire se in meglio o in peggio, ma è cambiato”. (ANSA).

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
settembre 26, 2016
Notizie