Bassa affluenza preoccupante: il voto è l’unico filo che ci lega alla democrazia

Regionali: Prodi al seggio, voto unico filo che ci lega a democrazia

(AdnKronos) – 23/11/2014 – “Il voto è l’unico filo che ci lega sistematicamente alla democrazia, quindi uno può essere contento o scontento, ma se rinuncia al voto, rinuncia a qualcosa”. Lo ha detto l’ex premier Romano Prodi all’uscita del seggio al liceo Galvani a Bologna, dove questa mattina insieme alla moglie Flavia, ha votato per la scelta del nuovo governatore della Regione Emilia Romagna.  “E’ importante andare a votare se non accadono cose straordinarie” ha aggiunto Prodi, parlando con i cronisti, ribadendo che “il voto è strumento efficace”.

Regionali: E. Romagna, oltre 60% non vota; Prodi, “preoccupante”

(AGI) – Firenze, 23 nov. – “Se si andra’ su una percentuale al di sotto del 50% sara’ un dato preoccupante“. Cosi’ Romano Prodi, a margine di un evento coorganizzato dal Club de Madrid e dal Robert Kennedy Center, ha commentato la bassa affluenza al voto in Emilia Romagna. “Alle 19 la cosa che sorprende e’ che l’Emilia aveva un dato inferiore rispetto alla Calabria – ha aggiunto il Professore – mentre invece, di solito, e’ di 11/12 punti percentuali superiore”. “Quindi – ha concluso Prodi – c’e’ una particolare situazione di malessere”. Il dato delle 19 e’ stato confermato alle 23 ed e’ clamoroso: meno del 40% degli aventi diritto si e’ recato alle urne in Emilia Romagna (intorno al 37,7% dai primi dati), oltre il 30% in meno rispetto alle precedenti votazioni del 2010.

Regionali: Prodi cita suo professore, come fai letto dormi…

(AGI) – Roma, 24 nov. – “Ai tempi del liceo il mio professore di filosofia, quando qualcuno di noi si esibiva in una interrogazione insufficiente, accampando a volte scuse, usava rispondergli amabilmente con queste parole: ‘Mio caro, come ti fai il letto così dormi‘. Certo l’insonnia puo avere cause più complesse ma la frase, pur nella sua incompletezza, mi sembra particolarmente adatta alle circostanze”. Cosi Romano Prodi commenta in una nota il risultato delle elezioni regionali in Emilia Romagna.

“I miei auguri a Stefano Bonaccini: percorra con decisione la strada dell’innovazione e della solidarietà – aggiunge Prodi – Sono certo che se si andrà in questa direzione, senza incertezza, tornerà l’impegno costruttivo di tanti e in tanti torneranno ad aiutarlo con l’entusiamo che la gente della nostra Regione ha sempre dimostrato”. (AGI)
Red/Ser

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
novembre 23, 2014
Notizie