Rita Levi Montalcini, ha servito con tenacia le ragioni della democrazia e della libertà

“Mi unisco a quanti, in Italia e in tutto il mondo piangono oggi la scomparsa di Rita Levi Montalcini. E’ stata una donna straordinaria, un dono che raramente un Paese puo’ vantare di possedere.

Ha saputo sempre da che parte stare, ha servito sempre con tenacia incredibile le ragioni della democrazia e della liberta’ contro chi, in qualunque modo, le avesse potute mettere in discussione. Lei che aveva conosciuto l’orrore immane del nazifascismo e si era salvata dallo sterminio dell’olocausto.

Rita ha speso una vita intera per la ricerca a beneficio dell’umanita’, una vita per i giovani cui ha dato fiducia, per le donne dell’Africa cui ha dato speranza, una vita per il suo Paese servito con coraggio e determinazione nell’aula del Senato in momenti difficili e, a volte, drammatici.

La ricordo cosi’ oggi, la ricordero’ con gratitudine sempre e onorato dell’amicizia e dell’affetto che mi ha riservato. Una grande donna. Una grande scienziata. Una grande combattente per la liberta.”

Romano Prodi

Bologna, 30 Dicembre 2012

Rita Levi Montalcini con Sandra Zampa e Romano Prodi a Palazzo Chigi in occasione del suo compleanno il 22 aprile 2008

Rita Levi Montalcini con Sandra Zampa e Romano Prodi a Palazzo Chigi in occasione del suo compleanno il 22 aprile 2008

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rita Levi Montalcini intervistata da Silvia Bencivelli su Radio Rai del 2 gennaio 2009 parla della sua vita ed anche del suo sostegno a Romano Prodi.

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
dicembre 30, 2012
Comunicati