Non ho fondato alcun partito, sono sempre stato al servizio di tutta la coalizione

Lettera al direttore di La Repubblica del 06 febbraio 2012

Caro Direttore, nell’articolo intitolato “Cosi’ Lusi prosciugo’ il   bilancio della Margherita bolognese” pubblicato domenica 5 febbraio   a firma di Enrico Miele, si legge che io avrei fondato il partito della Margherita.

Niente di più falso. Come e’ noto nei giorni della   fondazione del partito di Democrazia e Liberta’, ero alla presidenza  della Commissione Europea. Circostanza che mi avrebbe impedito,   quand’anche lo avessi voluto, di fondare un partito.

Ma io non ho mai voluto un mio partito. Fatto che mi sono anche rimproverato in  anni recentissimi. Ho inteso far politica mettendomi al servizio delle forze di tutta la coalizione nella speranza che questo rendesse più forte e ampio lo schieramento del centro sinistra. Le  cose non sono andate cosi’. Ma questa e’ un’altra storia.

Con amicizia, Romano Prodi

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
febbraio 7, 2012
Comunicati