Un globe trotter alla guida dell’International Advisory Board di Unicredit

Prodi entra nell’international advisory board di Unicredit

Articolo su Europaquotidiano del 21 febbraio 2014

«Lì a titolo gratuito a rappresentare l’Italia». Romano Prodi commenta così la notizia arrivata nel pomeriggio che conferma che è il suo il nome del nuovo presidente dell’International Advisory Board di Unicredit. È quanto si legge in una nota diffusa da Piazza Cordusio. Dello Iab, spiega il comunicato, fanno parte personalità di spicco del mondo politico e imprenditoriale provenienti da vari Paesi tra i quali: Javier Solana, ex alto rappresentante per la Politica Estera e di Sicurezza Comune dell’Unione europea; Aleksander Kwaśniewski, ex presidente della Polonia; Joschka Fischer, ex ministro degli Affari Esteri della Germania e vice-cancelliere.

Al comitato partecipa il top management di Unicredit: il presidente Giuseppe Vita, l’amministratore delegato Federico Ghizzoni e il direttore generale Roberto Nicastro, oltre che i Ceo delle principali banche del gruppo. Prodi succede a Giuliano Amato, nominato lo scorso settembre giudice della corte costituzionale. Nessuna sorpresa per Sandra Zampa, deputata vicinissima al professore che commenta: «Non mi ha certo stupito, parliamo di una delle poche personalità competenti, in grado di parlare al mondo asiatico, agli Stati Uniti, all’Africa, all’Europa alla Russia. Il solo fatto che ormai sia una specie di globe trotter credo parli da solo».

Print Friendly, PDF & Email
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
febbraio 21, 2014
Notizie