Con Carlo Dell’Aringa scompare un riformista concreto, intelligente e preparato

Carlo Dell’Aringa: Prodi, sua scomparsa mi addolora molto

(ANSA) – ROMA, 19 SET – La notizia della scomparsa di Carlo Dell’Aringa, a cui ero legato da grande affetto, mi addolora molto. Oggi perdo un amico che conoscevo fin dai tempi dell’Universita’. E in tutti questi anni abbiamo sempre mantenuto i contatti tra noi.

Con lui oggi scompare un riformista concreto, intelligente e preparato. Economista dotato di una competenza eccezionale, era allo stesso tempo estremamente discreto e riservato nel manifestarla ad altri. Raramente ho visto trattare i problemi dell’equità in modo cosi’ certo, capace com’era di tenere conto di tutte le ricadute insite nei provvedimenti che venivano proposti o messi in atto.

Non lanciava mai un’idea, o non avanzava mai una proposta, se non facendole seguire dall’analisi di tutte le possibili conseguenze sulla vita di coloro che ne erano interessati”. Lo afferma Romano Prodi.(ANSA). TG-COM 19-SET-18 18:45 NNNN

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
settembre 19, 2018
Notizie