”Chi nasce qui, e’ di qui”

Immigrati: appello a Ue, direttiva per estendere ius soli
Iniziativa firmata da Sassoli, Del Rio, Prodi e Montalcini
09 maggio, 18:38

(ANSA) – BRUXELLES, 9 MAG – Serve una direttiva europea che inviti tutti gli stati membri dell’Ue a varare una legge nazionale che accolga il principio dello ius soli, riconoscendo ”la cittadinanza del Paese in cui nascono ai minori figli di genitori stranieri”. E’ l’appello lanciato dal capo della delegazione degli eurodeputati del Pd David Sassoli e dal presidente dell’Anci Graziano del Rio, a cui hanno aderito, fra gli altri, Romano Prodi, Rita Levi Montalcini, Andrea Camilleri e Roberto Saviano.

”E’ il tempo di farsi carico in maniera concreta delle sfide che riguardano il nostro futuro e quella sul riconoscimento della cittadinanza e’ una di queste”, afferma Sassoli. ”Si tratta di una battaglia di civilta’ che va intrapresa a tutti i livelli”. La direttiva Ue chiesta dai promotori dell’iniziativa dovrebbe garantire a tutti i bambini figli di migranti ”l’uguaglianza nell’accesso all’istruzione e alla salute”, estendendo loro ”i diritti derivanti dalla cittadinanza europea”.

Per portare avanti queste richieste e’ stata indetta una manifestazione il 31 maggio in Piazza San Silvestro a Roma per dire che ”Chi nasce qui, e’ di qui”. (ANSA)

Print Friendly
Condividi!

Dati dell'intervento

Data
Categoria
maggio 9, 2012
Notizie