Le incognite dell’auto green e l’Italia in ordine sparso

In ordine sparso – Le incognite dell’auto green e la coesione che manca Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 12 giugno 2022 I parlamentari europei hanno passato una brutta settimana. In teoria avrebbero semplicemente dovuto ratificare le decisioni prese in passato sui rapporti fra ambiente e mobilità e si sono invece trovati di […]

Sanzioni alla Russia: gli interessi che dividono il fronte occidentale

Sanzioni alla Russia – Gli interessi che dividono il fronte occidentale Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 22 maggio 2022 Anche se nessuno è in grado di prevedere quando e come finirà la guerra di Ucraina, è già comune opinione che, dal punto di vista militare, si tratti di una sconfitta russa, dovuta […]

Abbiamo bisogno del gas russo e Putin ha bisogno di venderlo

Prodi “Putin ha bisogno di venderci il suo metano Bloccandolo si suiciderebbe” Intervista di Giovanni Egidio a Romano Prodi su La Repubblica del 04 aprile 2022 “Del loro gas abbiamo un gran bisogno, su questo non c’è dubbio. Ma i russi hanno molto bisogno di venderlo. Oltre al fatto che se dovessero chiudere il rubinetto, ci […]

Guerra e sanzioni: i segnali di recessione

Misure urgenti – Il prezzo della guerra e i segnali di recessione Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 3 aprile 2022 Sulle tragedie politiche, umane e materiali della guerra di Ucraina, abbiamo già molto riflettuto nelle scorse settimane e ancora ne dovremo purtroppo parlare in futuro.  Oggi limiteremo la nostra attenzione alle conseguenze […]

L’Onu non ha poteri: Usa, Ue e Russia riprendano un dialogo

Prodi: Così la ripresa si ferma, è un danno per tutti Intervista di Arturo Celletti a Romano Prodi su Avvenire del 25 febbraio 2022 Per l’ex premier e presidente della Commissione europea l’Ue deve svegliarsi e dare il via subito alla difesa comune. «Onu non ha poteri, Usa, Ue e Russia riprendano un dialogo discreto» […]

Il coltello dalla parte del manico oggi ce l’ha Putin. Le sanzioni non sono sufficienti

Il sogno di Putin, l’Europa nuda, le sanzioni insufficienti, il pacifismo silente, il Papa, i tabù sul gas. Una chiacchierata con Romano Prodi Intervista di Claudio Cerasa a Romano Prodi su Il Foglio del 23 febbraio 2022 “Possiamo far finta di non vederla, ma una linea rossa è stata superata. E quando le linee rosse […]

Investire nelle nuove tecnologie e riavviare il nucleare per decarbonizzare l’Europa

Il gas alle stelle: la transizione (divisiva) in cui ognuno pensa per sé Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 13 febbraio 2022 Vi sono oggettive ragioni perché l’energia sia diventata un problema di importanza crescente e drammatico nell’intero quadro dell’economia e della politica mondiale. Lo squilibrio senza precedenti fra domanda e offerta globale […]

Per garantirci l’energia serve un rapporto diretto con la Russia

Accordi bilaterali: il rapporto da costruire per ottenere il gas russo Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 31 gennaio 2022 Si è molto discusso sull’aumento del prezzo del gas e sulle sue devastanti conseguenze economiche, così come si è tanto discusso sui motivi che lo hanno provocato. A questo punto diventa però necessario […]

Decarbonizzazione e nuovo piano industriale Stellantis: un’occasione per l’Italia

Governo inerte: la strategia Stellantis che punta ad altri Paesi Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 23 gennaio 2022 Le dichiarazioni che Carlos Tavares, Amministratore Delegato del gruppo Stellantis, ha rilasciato al Corriere, oltre ad essere affermazioni di oggettivo interesse, contengono elementi di novità e di preoccupazione sui quali è necessario interrogarsi. Anche […]

Il gas italiano è indispensabile per la transizione energetica

Avanti tutta con industria e commercio, ma occhio alle impennate dell’inflazione. Articolo di Romano Prodi su Il Messaggero del 24 dicembre 2021 Non avrei mai pensato che un virus divenisse l’elemento determinante per potere portare avanti previsioni economiche plausibili. Tuttavia quest’anno le cose stanno così. Non solo perché gli effetti della pandemia si fanno sentire […]